Come diventare presentatore di eventi

Come diventare presentatore o presentatrice: suggerimenti e consigli per lavorare negli eventi

La conduzione di eventi può essere una carriera entusiasmante e gratificante. In più di 15 anni come presentatore professionista, ho avuto il privilegio di condurre le più diverse tipologie di eventi, da quelli aziendali agli spettacoli, passando attraverso manifestazioni pubbliche, celebrazioni private e molto altro. Se ti piace stare davanti al pubblico e hai un’attitudine per la comunicazione verbale, quello della conduzione potrebbe essere il lavoro adatto a te. In questo post condividerò alcuni suggerimenti e consigli su come diventare un presentatore o una presentatrice.

Qual è il percorso preciso per diventare presentatore di eventi?

Diventare presentatore o presentatrice di eventi non è un viaggio che segue un percorso preciso. È una combinazione unica di varie caratteristiche e competenze che si uniscono dando origine a un risultato potenzialmente di successo. Per quanto non esista una serie specifica di passaggi da seguire, ci sono alcune qualità ed esperienze che possono contribuire notevolmente a crearti una carriera nell’ambito della conduzione di eventi.

Come imparare a condurre eventi

Ti fornisco alcuni suggerimenti per aiutarti ad approcciare l’arte della conduzione.

  1. Sviluppa le tue capacità di public speaking: parlare in pubblico è il fulcro di questo lavoro. Lavora sulla proiezione, sulla chiarezza e sul tono della tua voce. Cogli ogni opportunità per esercitarti e affinare le tue capacità. Prendi lezioni di recitazione, lanciati nell’improvvisazione teatrale o proponiti come volontario/a per condurre piccoli eventi nella tua comunità (facendo sempre attenzione che chi t’ingaggia non se ne approfitti: questo è un lavoro e, dopo che ci si è fatti un po’ le ossa, si deve essere pagati).
  2. Migliora la tua presenza scenica: la recitazione e l’improvvisazione teatrale ti aiuteranno anche in questo. Lavora sul linguaggio del corpo, sulle espressioni facciali e sui gesti. Esercitati a muoverti con sicurezza sul palco e a mantenere il contatto visivo con il pubblico.
  3. Studia i presentatori e presentatrici di successo: guarda e impara da chi è esperto, anche da chi lavora in TV (questa guida è per lavorare negli eventi dal vivo, ma alcuni elementi della conduzione sono comuni a quelli radiotelevisivi). Osserva la loro presenza sul palco, il linguaggio del corpo, il loro stile, il modo in cui parlano e in cui interagiscono con il pubblico. Prendi nota delle tecniche, rifletti se sono adatte a te (devi sentirtele addosso proprio come un vestito) ed eventualmente prova a replicarle.
  4. Sii duttile e pensa in fretta: gli eventi non sempre vanno come previsto e, come presentatore o presentatrice, devi essere preparato/a per qualsiasi situazione imprevista. Impara a trovare soluzioni rapide, a gestire i problemi tecnici e a passare agevolmente da un segmento all’altro: l’obiettivo è che l’evento si svolga in modo fluido e, possibilmente, senza intoppi.
  5. Costruisci un repertorio versatile: come presentatore o presentatrice, dovrai sentirti a tuo agio con vari stili e toni di conversazione. Esercitati ad affrontare discorsi con argomenti diversi, passando da quelli informativi ad altri divertenti, affinché tu sia in grado di soddisfare le esigenze specifiche di ciascun evento.

L’importanza delle competenze trasferibili

Le competenze che potrebbero non sembrare direttamente correlate al presentatore possono in realtà svolgere un ruolo cruciale per distinguerti dagli altri. Ad esempio, parlare fluentemente le lingue straniere può essere una risorsa preziosa. Ma le skill che possono trovare utilità in questo settore possono essere le più diverse.

Ti faccio un esempio reale, basato sulla mia esperienza personale. Prima di fare il presentatore professionista, ho scritto per quotidiani e riviste, e ho lavorato come copywriter per agenzie di marketing. Queste esperienze, sebbene apparentemente non legate al mondo degli eventi, hanno giocato un ruolo significativo nella mia crescita come presentatore. Con la scrittura ho affinato le mie capacità comunicative, ho imparato a declinare le mie parole a diversi tipi di pubblico, ad adattare il mio stile a vari contesti. Inoltre, la mia esperienza come copywriter mi ha dato una profonda conoscenza delle strategie di marketing e branding usate dalle aziende, che sono tra i miei principali clienti.

Quindi rifletti sulle tue competenze: c’è sicuramente qualcosa che potrai sfruttare anche nel lavoro di conduzione di eventi.

Consigli per una carriera nella conduzione di eventi

Diventare presentatore o presentatrice e farne una carriera di successo richiede dedizione, perseveranza e spirito d’iniziativa. Ecco alcuni consigli per aiutarti nel tuo viaggio:

  • Ricorda: non sei tu la star! Presentare non significa essere al centro dell’attenzione, bensì mettere nella miglior luce possibile chi dobbiamo introdurre (che si tratti di relatori, artisti o altro), far vivere un’esperienza piacevole e interessante al pubblico, e contribuire in modo sostanziale al successo dell’evento.
  • Sii professionale e affidabile: la reputazione è fondamentale nel settore degli eventi. Arriva sempre in orario, vestiti in modo appropriato per ogni evento e mantieni un atteggiamento positivo e professionale. I clienti e gli organizzatori di eventi apprezzano presentatori e presentatrici affidabili e con cui è facile lavorare.
  • Cerca il feedback: la critica costruttiva è essenziale per la crescita. Apriti ai feedback di clienti, organizzatori di eventi e membri del pubblico. Usa il loro contributo per affinare le tue capacità e affrontare eventuali aree che potrebbero richiedere miglioramenti.
  • Impara e migliora continuamente: quella della conduzione è un’abilità in continua evoluzione. Aggiornati con le ultime tendenze e tecniche del settore. Chiedi feedback a presentatori esperti, partecipa a workshop e segui corsi (io tengo lezioni private di conduzione di eventi, quindi contattami).
  • Sii professionale e affidabile: offri sempre le migliori prestazioni e mantieni la professionalità in tutte le tue interazioni. Preparati bene, sii puntuale e adattabile alle diverse esigenze dell’evento.

Le tipologie di eventi in cui lavorare

Uno degli aspetti positivi dell’essere un presentatore o una presentatrice è la vasta gamma di eventi per i quali si può ottenere un ingaggio. Che si tratti di un evento aziendale, di uno spettacolo dal vivo, di una cerimonia di premiazione o anche di una manifestazione pubblica, ci sono numerose opportunità per mettere alla prova le tue capacità di conduzione. Ogni tipo di evento ha una sua unicità, quindi è essenziale familiarizzare con le sfumature specifiche di ciascuno di essi.

Per esempio: gli eventi aziendali sono spesso formali e richiedono un comportamento professionale. Le responsabilità di chi presenta passando passano dall’introduzione dei relatori, alla moderazione delle tavole rotonde, mantenendo alta l’attenzione della platea per tutta la durata dell’evento.

Gli spettacoli, invece, consentono un approccio più energico e interattivo. Il tuo ruolo potrebbe necessitare il coinvolgimento del pubblico, la presentazione degli artisti e la creazione di un’atmosfera brillante.

Un altro esempio riguarda le cerimonie di premiazione, che in base al settore potrebbero richiedere una certa dose di eleganza, talvolta un pizzico di solennità, altre soprattutto entusiasmo. Dovrai annunciare i candidati e i vincitori, fare in modo che l’evento scorra in modo fluido e regolare, e assicurarti che il pubblico percepisca l’eccitazione dei candidati e il significato di ogni premio.

Questi sono alcuni esempi semplici delle differenze che ci sono tra i vari eventi e, quindi, tra le funzioni di chi conduce.

In conclusione…

Diventare presentatore o presentatrice richiede una combinazione di talento naturale, duro lavoro e dedizione. Sviluppando le tue capacità di parlare in pubblico, acquisendo esperienza, ricercando e preparandoti a fondo, essendo flessibile, connettendoti con il tuo pubblico e migliorando continuamente, puoi intraprendere una carriera di successo come presentatore o presentatrice. Ricorda, ogni evento è un’opportunità per dare il meglio e lasciare un ottimo ricordo sia sugli organizzatori che sul pubblico.

In bocca al lupo per questo tuo viaggio!

 

Cover image by Michiel Ton from Pixabay
Summary
Article Name
Come diventare presentatore di eventi
Description
Come diventare presentatore o presentatrice: suggerimenti e consigli per lavorare negli eventi da professionista.
Author
Publisher Name
Attilio Reinhardt
Publisher Logo